LUNEDI’ 19 OTTOBRE “Girovagando per Chiavari……

Seconda tappa di un percorso nell’arte chiavarese, la pittura nelle
chiese di San Giovanni Battista e Nostra Signora dell’Orto.
Le due voci guida sono Roberto Altman e Gianluca Lizza.
Roberto Altman introduce alcune tematiche dell’arte barocca, in
particolare un elemento: lo “sfondamento”, far entrare
nell’opera, nella tela il visitatore, il fedele, se l’opera è religiosa.
Nel transito di San Giuseppe si nota proprio questo: un angelo
chiude in basso a sinistra affinché il letto non risulti in primo
piano, ma si abbia agio di entrare e contemplare la Sacra famiglia
in basso, e in alto la corona di gloria che attende Giuseppe.
Gianluca Lizza ci fa osservare come il gesto familiare delle mani
di Maria, che confortano lo sposo nelle sue ultime ore, sia raro
nell’iconografia; quasi mai contatti personali tra di loro ma
attraverso il Bambino. Un gesto di tale dolcezza che ci invita a
fare nostri i sentimenti e le emozioni del Transito.
In Cattedrale, Roberto Altman spiega alcuni elementi
dell’affresco. Gianluca Lizza illustra i particolari degli affreschi
laterali dell’abside, opera del Baratta.
A sinistra i miracoli all’interno della Cattedrale, a destra i miracoli
avvenuti di fronte all’orto (rispetto al visitatore).
Tematica affascinante questa degli affreschi; quando sarà
possibile, vista la situazione sanitaria, la presidente e il vice-
presidente proporranno un appuntamento al Santuario delle
Grazie, ricco dell’opera di Teramo Piaggio.
Un gruppo affiatato e riconoscente ringrazia l’Associazione
(presidente, vice-presidente, segretaria) e i due esperti che ci
hanno illuminato con le loro parole e la capacità comunicativa.
Al prossimo incontro, con entusiasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *